Gentile utente, questo sito utilizza i cookies per migliorare e facilitare la tua esperienza di navigazione e per fornirti servizi ed annunci in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, premendo su Accetta o proseguendo la navigazione all'interno del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Cosa si mangiava nel Medioevo? Cosa mangiavano i Normanni? Come la scoperta di nuovi continenti, con l'introduzioni di nuovi prodotti, ha influito sulle abitudini alimentari e come si è arrivati alla dieta mediterranea? Sono solo alcune delle domande alle quali si è cercato  di dare risposta in un ampio excursus che ha delineato una ricca tradizione gastronomica.

Si rinnova per il quarto anno consecutivo l'evento più lungo dell'estate cilentana. Dal 20 luglio all'8 settembre torna il Festival della Dieta Mediterranea di Pioppi, promosso dal Museo Vivente della Dieta Mediterranea, da Legambiente e dal Comune di Pollica (Sa).

Saranno due giornate all'insegna di due vini bianchi cult delle Marche, giovedì 4 e di venerdì 5 luglio, che vedranno protagonisti al Festival Agrirock di Barolo il Verdicchio e il Bianchello del Metauro, tra eventi business e gourmet a cura dell'Istituto marchigiano di tutela vini (Imt).

L'evoluzione delle abitudini alimentari dal Medioevo a oggi. Se ne parlerà il 26 luglio a Chiaravalle Centrale (Cz), nell'ambito delle “Giornate normanne” che si concluderanno domenica 28 luglio.

"Campi del Cilento", si chiude con successo la terza edizione, dell' appuntamento annuale promosso dall'azienda Molini Pizzuti e dedicato alla valorizzazione del grani antichi.

Stupisce con una sapiente alchimia di sapori genuini,  dall’antipasto al dolce “Cosas Buenas  steak house & bistrò” a Serra San Bruno (Vv), che punta sull’impiego di prodotti semplici e naturali, ma allo stesso tempo  ricercati e di assoluta qualità.